4 novembre 2019

Ralf - Jean Jullien | Mini Recensione

Ralf è il bassotto più lungo che ci sia.
Ha un corpo molto lungo che si impiglia dappertutto.
Ralf di Jean Jullien
Ralf | Jean Jullien | Lapis Edizioni | Target 3-5

Ralf è un cagnolino lungo e ingombrante, i suoi padroncini lo adorano, ma è sempre in mezzo ai piedi. Quando i suoi padroni lo cacciano via, dicendogli di spostarsi, si accuccia sempre nei posti meno opportuni: sotto le coperte, dentro la vasca da bagno e in altri luoghi improbabili.
Una notte, mentre è stato cacciato fuori, nella sua cuccia, un forte odore di fumo, gli fa pizzicare il naso, prova ad entrare dentro per capire che succede, ma il suo sedere resta impigliato nella porta. Capisce però che se non corre a chiedere aiuto, la casa brucerà. Ralf inizia ad allungare il suo lungo corpo in modo che possa attraversare la casa, uscire dalla finestra, trovare il pompieri e salva tutti.
Pericolo scampato per tutti...ma Ralf, risulta più lungo del solito. Come reagirà la sua famiglia?
Ralf di Jean Jullien
Ralf, con questo nasino all'insù, è piaciuto molto alla mia piccola lettrice. È abbastanza grande da capire cosa è vero e cosa no, ma dopo questa lettura mi son sentita dire «Veramente?», non ho capito però se riferito al cane che si allunga, al gesto eroico compito o a entrambi...ho provato ad approfondire ma non c'è verso di farmi dare spiegazioni. Ralf ormai è un eroe!

Le illustrazioni, realizzate dall'autore stesso - Jean Jullien, sono molto semplici e quasi stilizzate, simili al tratto dei bambini. Colori piatti e senza sfumature, ma molto colorate e allegre. Personaggi espressivi. Il contorno nero e spesso ricorda tanto quei disegni che le maestre danno a scuola ai nostri bimbi per farli colorare. 
Il testo è semplicissimo, frasi brevi e semplici.
Ralf di Jean Jullien
Jean Jullien, inizia il suo racconto in modo ordinario (il cagnolino che invade lo spazio dei padroni), continuando in modo irrealistico e fantasioso (un cane che si allunga...dove si è mai visto!?) e terminando in modo simbolico (umani salvati da un animale).

Un libro da tenere sicuramente nella libreria dei nostri piccoli lettori. Un racconto per spiegare che trasformare i propri difetti in opportunità di successo è possibile. Una lettura breve e divertente per far capire il bel legame che si crea tra uomo e animale.
Ringrazio pubblicamente la CE Lapis per la copia cartacea.

5 commenti:

  1. Cara Alexandra, mi piace tanto seguirti, oggi poi quella del bassotto, è veramente bella.
    Ciao e buona settimana con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Alexandra, un buon inizio di settimana, Angelo.

    RispondiElimina
  3. Hola!
    No conocía el libro pero pinta genial, no me importaría leerlo.
    Acabo de llegar a tu blog, me quedo por aquí y te invito al mío.

    ❀ Fantasy Violet ❀
    Besotes! 💋💋

    RispondiElimina

Il tuo commento alimenta il mio blog. Lasciami un segno del tuo passaggio, senza dimenticarti di linkarmi il tuo spazio e sarò felicissima di ricambiare.